Evolution, Xperience... Success

Intesa Sanpaolo mette a punto la propria strategia di gestione interna dei crediti deteriorati con l’ingresso di un professionista di peso del settore.

Da inizio mese è entrato nel gruppo Vito Ruscigno, proveniente da PwC dove è entrato nel 2000 e dove era co-Head NPL and distress asset, nel ruolo di responsabile npe optimization.

Ruscigno, operativo all’interno della direzione active credit portfolio steering guidata da Biagio Giacalone, si occuperà dell’ottimizzazione dei portafogli di non performing loans e della banca a livello europeo.

Leggi qui la news.

.